Colazione in quarantena: torta al latte caldo

Durante questa quarantena ho riscoperto vecchie passioni, come l’amore per i lievitati, l’entusiasmo per i dolci.

Uno dei miei primi esperimenti in cucina risale ai tempi dell’Università, una crostata di kiwi. Non so come mi sia saltato in mente, ma so che desideravo imparare a preparare i dolci“Perché prima o poi avrò un figlio – mi dicevo – e cosa gli risponderò quando mi chiederà dei biscotti?”.

Mio figlio invece, che è arrivato anni dopo, non ama particolarmente i dolci e ai biscotti preferisce la focaccia. Come me.

LEGGI ANCHE Focaccia pugliese, la ricetta originale

Tuttavia, mentre fuori piove, preparare una torta mi sembra la scelta più indicata. Sapete quella cosa che si dice del cioccolato? Che pare faccia bene all’umore? Beh, io credo che siano i dolci a farci stare bene, tutti, senza distinzione. Preparare un dolce, quasi più che mangiarlo, porta via ogni malinconia.

Per questo ho scelto una delle mie torte preferite, tanto semplice quanto golosa: la torta al latte caldo, in inglese “hot milk sponge cake”, è un dolce dalla texture molto particolare che si ottiene versando il latte quasi bollente nella massa montata.

LEGGI ANCHE Banana bread, la ricetta perfetta

Questo insolito accorgimento è fondamentale per ottenere una torta leggerissima e al tempo stesso elastica. Compatta e spugnosa, è simile al pan di spagna e per questo si presta ad essere utilizzata come base per torte farcite o decorate.

Via libera alla fantasia! Frutti rossi, gocce di cioccolato, ma per cominciare vi suggerisco di prepararla così com’è, semplice, senza aggiunte. È perfetta inzuppata nel latte a colazione o accompagnata al tè. 

TORTA AL LATTE CALDO (Hot Milk Sponge Cake)

Ingredienti
(per uno stampo da 20 cm)

120 g di latte
60 g di burro
165 g di farina 00
6 g di lievito per dolci
165 g di zucchero
3 uova medie
vaniglia naturale o scorza di limone
un pizzico di sale

frutti di bosco e fettine di mela per guarnire (facoltativo)

PROCEDIMENTO Setacciate farina e lievito in una ciotola. 

Versate il latte e il burro in un pentolino e scaldate fin quando il burro non si sarà sciolto. Spegnete il fuoco.

Montate le uova, aggiungendo lo zucchero in più riprese, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate la farina delicatamente e con l’aiuto di una spatola amalgamate con movimenti dal basso verso l’alto.

Scaldate di nuovo il latte con il burro, prima che raggiunga il bollore spegnete il fuoco. Versatelo nel composto poco per volta mescolando.

Rivestite uno stampo a cerniera con carta forno, infornate il dolce in forno preriscaldato a 175° per 25/30 minuti.

Accorgimenti: Se decidi di guarnire la torta come ho fatto io, con la frutta o le gocce di cioccolato, fai attenzione. Inforna il dolce così com’è, per almeno 15 minuti (non aprire mai il forno prima!). Nel frattempo prepara la tua decorazione. Trascorso il tempo necessario tira fuori velocemente la torta e inserisci i frutti di bosco o le gocce. Termina la cottura.

Buona colazione! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *