FAVE E CICORIE: benefici e ricetta originale

Il futuro è green, cibi sani e a Km 0.

E’ questo il quadro delle tendenze delineato dagli Ambassador di TUTTOFOOD, per il progetto Next Generation di cui faccio parte anch’io. I consumatori saranno molto attenti non solo al prodotto, ma anche all’impegno delle aziende nella responsabilità ambientale e sociale.
Per essere pronti, il luogo dove scoprire i trend sarà TUTTOFOOD 2021, in concomitanza con HostMilano a fieramilano dal 22 al 26 ottobre prossimi, con il ricco palinsesto di eventi e convegni.

LEGGI ANCHE faccio parte del progetto Next Generation per Tutto Food!

E a proposito di green, oggi vi suggerisco come realizzare una gustosa ricetta con una delle mie verdure preferite, la cicoria.

La cicoria è un alimento molto leggero e adatto a chi segue una dieta ipocalorica, 100 g di questo ortaggio contengono infatti solo 23 kcal. È ricca di sali minerali quali potassio, calcio e ferro e di vitamine C, B, P e K. Si può consumare sia cotta che cruda e viene impiegata nella preparazione di molte pietanze oltre che per ricavare tisane e decotti utili a ridurre la glicemia e a stimolare la digestione.

Il piatto che vi propongo appartiene alla tradizione contadina pugliese e si realizza abbinando la cicoria a un altro ingrediente povero: le fave secche decorticate.
La ricetta che segue è la versione delle cicorie con il purè di fave, senza aggiunta di patate.

LEGGI ANCHE la pasta come antistress naturale, la ricetta con il pesce spada

FAVE E CICORIE, ricetta pugliese

Ingredienti

500 g di fave secche decorticate
1 kg di cicoria selvatica o cicoria catalogna
olio extravergine di oliva
1 peperoncino piccante
sale

PROCEDIMENTO Pulite le verdure rimuovendo le foglie più belle, recidete i gambi e conservatene le parti più tenere. Lavate la cicoria facendo attenzione ad eliminare eventuali residui di terra.

Lavate e cuocete le fave secche fino a che non diventeranno tenere al punto di sfaldarsi. Salate e riducetene una parte in crema. Nel frattempo cuocete le cicorie in abbondante acqua salata.

In una padella fate soffriggere un peperoncino secco e qualche peperone crusco dolce.
Scolate le verdure e unitele al al purè di fave, mescolate e condite con l’olio e i peperoni dolci e piccanti.
Aggiustate di sale e gustate il piatto con un buon pane casereccio.

NOTE: questa ricetta non prevede l’utilizzo delle patate per la realizzazione del purè, se volete potrete aggiungere la patata per ottenere una consistenza più cremosa ma io non lo faccio mai per esaltare maggiormente il sapore delle fave.

Le fave sono ricche di vitamine, proteine e sali minerali come il ferro (particolarmente utile per chi soffre di anemia passeggera) nonché sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, manganese, rame e selenio. Per l’alto contenuto di fibre contribuiscono a mantenere efficiente l’intestino e a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue.

La valorizzazione del prodotto di alta qualità è la mission di TUTTOFOOD in Italia e nel mondo. TUTTOFOOD si svolge a Milano, nella capitale dell’innovazione in tema di cibo e alimentazione dal 22 al 26 Ottobre 2021.

Prosegue il nostro viaggio insieme, alla scoperta dell’enorme patrimonio gastronomico italiano.
In collaborazione con TuttoFood Milano #nextgeneration

 

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *