Banana Bread: ricette in quarantena

Come vincere la noia in quarantena? Trascorrere il tempo in cucina, si è rivelato uno dei passatempi di maggior successo in questo periodo di isolamento.

Pasta, pane, focaccia vanno per la maggiore, ma anche i dolci sono un valido rimedio per tenersi occupati e lasciare da parte i cattivi pensieri.

LEGGI ANCHE Focaccia pugliese, la ricetta originale

Il Banana Bread è un dolce molto popolare in USA ed appartiene alla categoria dei “Tea Cakes”, ovvero lievitati dolci con la frutta secca. La consistenza però è quella di una torta, e si accompagna perfettamente con il tè o il caffè a colazione.

La banana, in aggiunta, rende questo dolce goloso e profumato, soprattutto se avete banane molto mature che sarebbe un peccato buttare.

Come si prepara il Banana Bread

Ingredienti

260 g di farina 00
100 g di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
3 banane
3 uova di media grandezza
115 g di burro fuso
cannella in polvere
mandorle (o noci) tritate grossolanamente

(suggerimenti: potete aggiungere o sostituire la frutta secca con gocce di cioccolato)

Per guarnire

2 fette sottili di banana
mandorle

1 stampo da plumcake

PROCEDIMENTO Sbucciate e schiacciate le banane con una forchetta per ottenere una purea. In una ciotola rompete le uova, sbattetele e unite la frutta mescolando.

Sciogliete il burro e versatelo al composto di uova e banane, amalgamate bene.

In una ciotola a parte, mescolate tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero, bicarbonato, un pizzico di sale e la cannella.

Aiutandovi con un setaccio andate a incorporare le polveri al composto precedente, mescolando dall’alto verso il basso, facendo attenzione a non formare grumi.

Tritate e unite le mandorle.

Rivestite uno stampo da plumcake con un foglio di carta da forno precedentemente bagnato e strizzato.

Versate l’impasto nello stampo e guarnite la superficie del dolce con due fette sottili di banana e qualche mandorla intera.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *