Ricette di famiglia: a Natale mostaccioli ricoperti di cioccolato

Stamattina uscendo di casa ho letto un post di Alice Agnelli che comincia così “Ci sono cibi che richiamano memorie. Ricordi”.
Mi sono sentita subito in accordo con la sua frase perché solo pochi giorni prima avevo preparato questa ricetta con lo stesso stato d’animo.
Una settimana fa è mancata mia zia e mentre il Natale si avvicina è inevitabile aggrapparsi al ricordo anzi, ai tanti ricordi legati alla nostra famiglia.
Da mia madre ho ereditato la passione per il salato, da mia zia invece la pazienza per i lievitati e l’amore per i dolci.

E così in questo periodo ti immagino nella tua cucina, con il maglione rosso e il grembiule allacciato in vita, gli ingredienti in cerchio sul tavolo e l’agenda marrone su cui annotavi le ricette.
Una produzione copiosa, di dolci della tradizione, il sorriso stampato sul viso.
Cartellate al vino cotto, marzapane, calzoncelli, mostaccioli al cioccolato, i miei preferiti, e se avanza tempo focaccine fritte per tutti.

Buon compleanno zia, ovunque tu sia, oggi avresti preparato una delle tue torte con la panna o magari il tiramisù.
Che tu sia felice e sorridente, qualunque cosa ci sia dopo conservo la speranza che esista, un dopo, un posto in cui ritrovarsi.

Tratta dall’agenda marrone.

LA RICETTA DEI MOSTACCIOLI AL CIOCCOLATO

Ingredienti

(io ho dimezzato le dosi)

1,2 kg di farina 00
600 g di zucchero
50 g di cannella
1 bustina di ammoniaca per dolci
1 busta di cacao amaro
500 g di mandorle tostate
250 g di miele

cioccolato fondente per la copertura
caffè della moka per impastare

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola unite la farina, zucchero, cannella e cacao. Aggiungete l’ammoniaca per dolci, il miele e mescolate.

Nel frattempo preparate 2/3 moka di caffè e lasciatele raffreddare. Tritate grossolanamente le mandorle, precedentemente tostate, a coltello. Impastate con il caffè fino ad ottenere un composto omogeneo (morbido, non molle).

Con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto a uno spessore di circa 1 cm. Ritagliatelo formando dei rombi, infarinate leggermente ciascuno di essi e disponeteli su una teglia precedentemente rivestita da carta forno.

Preriscaldate il forno a 180° e cuocete i mostaccioli per 10/15 minuti. Fate attenzione alla cottura, i mostaccioli dovranno restare in forno quanto basta altrimenti diverranno troppo duri.

Sciogliete il cioccolato a bagno maria e immergete i mostaccioli uno alla volta fino a ricoprirne completamente la superficie. Riponeteli su un foglio di carta forno e lasciateli asciugare.

Staccate i mostaccioli solo quando il cioccolato si sarà completamente raffreddato.

Conservate i biscotti in una bella scatola di latta e ovviamente mangiateli, in compagnia delle persone che amate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *